VIVERE CON UN MICIO

Pubblicato il Pubblicato in CURIOSITA', News

VIVERE CON UN MICIO

micio 1I Social sono pieni di pagine che parlano di animali domestici e selvatici, da compagnia e non, buffi e divertenti, teneri, bisognosi di affetto o aiuto, e tra tutti, immancabilmente, la fanno da padroni cani e gatti.

Sui gatti, il web ha detto di tutto, e li ha resi protagonisti di alcune immagini e vignette tra le più divertenti, sia riguardanti la loro indole, che il rapporto con gli esseri umani oppure sulla visione del mondo che ci circonda, attraverso i loro occhi sarcastici, altezzosi e cinici.

Chi vive con un micio sa bene tutto questo!!!!!!

Il più delle volte entrano nella nostra vita come piccoli, buffi batuffoli pelosi bisognosi di cure e in circa 30 secondi di orologio, nella maggior parte dei casi, mezza giornata per i tipi tutti d’un pezzo …… siamo soggiogati. Non si intende che impariamo a capirli, o che ci addomestichiamo a nostra volta ad andare incontro alle loro esigenze.micio 2

SI INTENDE CHE SIAMO SEDOTTI E TIRANNEGGIATI FELICEMENTE, e non fa differenza che i mici in questione siano uno oppure di più.

Appena giunti in una nuova casa incantano con la tenerezza che ispirano e la simpatia, e in più, soprattutto per coloro che non hanno mai avuto animali, sono cuccioli ideali sia perché naturalmente educati, sia perché autonomi nella pulizia.

Basta a loro infatti una lettiera e non hanno problemi sin dalla prima volta, ed è fatta!!!!!! Nuovi schiavi CONQUISTATI!!!!

A parte gli scherzi, è tutto vero …… vivere con un micio è un’avventura unica, soprattutto per chi non è alla prima esperienza.

Ognuno ha carattere e personalità differenti, ma sanno tutti indefinitamente insinuarsi nel cuore con passo felpato, con la discrezione dei piccoli gesti, forse per l’indomita indole da cacciatore selvatico, le piccole pantere che inudite balzano nelle nostre vite pretendendo rispetto e devozione.micio 6

Ricordo ognuno di loro, ognuno coi propri tratti distintivi, e nessuno di loro è mai stato sostituito, ma abita lì indelebile nella memoria, nel cuore, e nello spirito.

Qualcuno ti corre incontro al rientro a casa, qualcun altro non ritiene l’evento degno di nota, e attende noi che lo andiamo a salutare mentre è soavemente accomodato sul divano o sul letto.

Alcuni ci rubano il cuscino, altri si accovacciano ai piedi del letto; la sveglia di certi è accompagnata da miagolii strazianti che richiedono la nostra attenzione, mentre di taluni è una carezza.micio 8

C’è chi vive perennemente accoccolato ADDOSSO a noi, chi a distanza di sicurezza, ma sempre ben in vista a controllarci su una mensola, una sedia, o qualsiasi cosa faccia al caso proprio.

I guai, poi, sono un’altra storia …. Se in casa vive un solo gatto ovviamente sarà chiaro l’autore del misfatto, il quale ignorerà la cosa con alterigia, offendendosi della sgridata subita, sempre che si riesca a coglierlo sul fatto (ovvero MAI); se i masnadieri sono più d’uno, sul maltolto si troverà SEMPRE L’IGNARO capro espiatorio.

image001In ogni caso c’è da dire che i gatti non sono animali particolarmente dannosi, a parte quando da piccoli fanno la scoperta della lotta con la carta igienica, riducendola in tanti coriandoli e striscioline, ma è una fase breve e passeggera, e che non si possa risolvere con una scopa o un’aspirapolvere, e per quanto riguarda le unghie, quindi divani, sedie, tende e tappeti, avendo abbastanza polso, possono tranquillamente essere educati, perché capiscono tutto.

Di tutt’altra natura però sono le rappresaglie, o i dispetti a nostro danno, causa nostre supposte angherie, cambi di abitudini ecc.

Qualunque cosa debba essere rotta sarà senz’altro immancabilmente ciò a cui tenevamo di più: se sono coriandoli sicuramente ne sarà oggetto un documento di estrema importanza, non certo il notes degli appunti accanto al telefono o un vecchio giornale. Perché non basta che sia carta, dev’essere carta nobile; oppure il rompere e frantumare avrà per oggetto il soprammobile o vaso, che sia, più costoso, raro o di maggior significato per la casa, si noti che la passeggiatina a ostaggio di questo genere di soprammobili è quotidiana e senza colpo ferire, se trattasi di avvertimento l’oggetto verrà fatto cadere senza danno sul piano di appoggio, se di rappresaglia la tal cosa sarà accuratamente spinta là dove si romperà in modo irreparabile.micio 7

image003Sono dei Cecchini e degli Esperti Tiratori Scelti allo stesso tempo….. non sbagliano un colpo!!!

Ma in fin dei conti c’è consolazione nel soffice abbandono dei loro corpi, c’è buon umore nello strofinio solleticoso dei loro baffi, e pace nelle movenze sinuose e indolenti dei loro passi.

Sono creature fiere, discrete e invadenti al contempo che ci penetrano con occhi enigmatici e indagatori, ma che colpiscono dritto a segno, che non cedono a compromessi, e che l’opportunismo di cui si ammantano deve avere solo ed esclusivamente le loro regole

Ma in quel miagolio che ci accompagna, l’amore è infinito, così come di notte nel dormiveglia, loro sono lì, calorosa presenza che mitiga i sogni e aspetta l’alba per terminare il proprio compito di sentinella della notte e abbandonarsi al riposo diurno; ma anche di giorno al bisogno, eccolo!, è lì pronto a simulare un movimento goffo per farci sorridere…

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather